Bob Dylan arriva sul set del nuovo film di Sam Peckinpah

Bob Dylan in una scena della pellicola del regista Peckinpah

Bob Dylan in una scena della pellicola del regista Peckinpah

Il regista autore del capolavoro Il Mucchio Selvaggio (1969) Sam Peckinpah recluta Bob Dylan per una piccola parte della sua nuova pellicola “Pat Garrett e Billy The Kid”(1973).

Il 23 novembre del 1972 Il Profeta arriva sul set, a Durango, nel Nord-Ovest del Messico. 

Il film – ultimo western di Peckinpah – narra la vicenda romanzata e appassionata di William Bonney, alias Billy The Kid (1859-81) e del suo ex amico Pat Garrett. La fine dell’amicizia di queste due leggende della frontiera rappresenta la fine di un’epoca (così come accadeva ne Il Mucchio Selvaggio).

La locandina di "Pat Garrett & Billy The Kid"

La locandina di “Pat Garrett & Billy The Kid”

Peckinpah è graffiante e provocatorio e la critica americana lo giudica con recensioni contrastanti. Nonostante ciò, il pubblico apprezza le straordinarie interpretazioni di Kris Kristofferson (Billy The Kid) e James Coburn (Garrett), entrambi bravi a rendere i due personaggi romantici in un’atmosfera pervasa di malinconia.

La colonna sonora passa alla storia: è qui che fa la sua prima apparizione ufficiale Knockin’ On Heaven’s Door, classico del repertorio dylaniano scritto appositamente per l’occasione.

Il ruolo di Dylan è contenuto e abbastanza superfluo, anche se divertente.

Coburn/Garrett: “Chi diavolo sei tu?”

“Bella domanda” – risponde uno stralunato e impacciato Dylan.

Questa voce è stata pubblicata in Anniversari e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...