Cab Calloway, dal Cotton Club ai Blues Brothers (sempre con la sua “Minnie The Moocher”)

Blues Brothers - Cab Calloway

Blues Brothers – Cab Calloway

Il 18 novembre 1994 muore Cab Calloway. Tutti lo ricordano per aver cantato Minnie The Moocher nel film The Blues Brothers, ma la sua vita artistica e quel suo celebre brano risalgono a molto prima.

Cab Calloway inizia infatti la sua carriera negli anni Trenta al Cotton Club, leggendario locale che era situato ad Harlem, quartiere nero di New York.

L’artista afroamericano comincia ad avere grande successo con le sue esibizioni in quel famoso club, tanto che le radio cominciano a trasmettere i suoi concerti. Calloway sarà inoltre il primo afroamericano a cui i network dedicheranno uno spazio. Diventa poi direttore d’orchestra al Cotton Club e la sua sarà la prima orchestra di neri ad andare in tour negli stati d’America.

Minnie The Moocher risale al 1931. «To mooch in italiano si traduce rubare, sgraffignare, e quindi Minnie potrebbe essere una che ti ruba il cuore, oppure dato che moocher nel linguaggio dei neri significa scroccone, la Minnie di cui cantava Cab Calloway poteva essere una delle tante mantenute che affollavano gli harem dei gangster nella Chicago degli anni Trenta (Fabrizio Poggi, Angeli perduti del Mississippi. Storie e leggende del blues, Meridiano zero 2010)».

Il brano originariamente accompagnava i cartoni animati di Betty Boop e Cab Calloway lo eseguirà poi nel film The Blues Brothers molti anni dopo. Fu quello anche il primo album jazz della storia a vendere un milione di copie.

P.S.= “Non abbiamo dimenticato quando nello scantinato ci suonavi il blues con la tua arpa” dicevano i Blues Brothers a Cab Calloway in una scena del celebre film. L’harp, però, doveva essere tradotta in italiano come armonica. L’harp nel linguaggio del blues è l’armonica a bocca. I bluesman suonano l’armonica a bocca, non l’arpa…

(Fonti: Massimo Cotto, Il grande libro del rock (e non solo), Rizzoli 2011; Fabrizio Poggi, Angeli perduti del Mississippi. Storie e leggende del blues, Meridiano zero 2010)

Cab Calloway canta Minnie The Moocher in The Blues Brothers: http://www.youtube.com/watch?v=zZ5gCGJorKk

Informazioni su Leonardo Follieri

Collabora con Jam Viaggio Nella Musica e con Paper Street, scrive su Rock Oddity, dal 2007 scrive di musica per testate online/siti/blog, canta e suona la chitarra. Ha frequentato il Master in Giornalismo e Critica Musicale diretto da Ezio Guaitamacchi, è laureato in Giurisprudenza all’Università Cattolica di Milano con tesi in diritto d’autore.
Questa voce è stata pubblicata in Anniversari e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...