George Harrison, un tour da dimenticare

George Harrison

George Harrison

I Beatles si sono ufficialmente sciolti da quattro anni e lui nel frattempo ha organizzato il primo mega concerto di beneficenza il 1° agosto 1971 (The Concert for Bangladesh) e ha pubblicato alcuni album da solista. Oggi, 2 novembre 1974, parte da Vancouver il suo tour tra Canada e Stati Uniti. Lui è George Harrison.

Purtroppo questa serie di concerti sarà ricordata in negativo per la laringite dell’ex Beatle che renderà i live tutt’altro che coinvolgenti. E più in generale non è uno dei periodi migliori per Harrison per promuovere la sua nuova fatica discografica Dark Horse (Apple 1974), in quanto viene dalla separazione con la ex moglie, Pattie Boyd. La modella e fotografa ha infatti ceduto al lungo corteggiamento di Eric Clapton.

Ma questo tour comunque s’ha da fare ugualmente e così viene portato avanti anche grazie al maestro di sitar Ravi Shankar, il quale apre tutti i live.

Non sarà un successo sia per il pubblico che per la critica. Ben Fong-Torres, giornalista di Rolling Stone, scriverà: “Santo Krishna! Che tipo di apertura di serata di George Harrison è questa?” (riferendosi ai primi pezzi suonati da Ravi Shankar, ndr). E poi, come se non bastasse, la stampa darà ancora addosso a Harrison, ribattezzando il suo disco “Dark Hoarse” (“Il rauco scuro”).

L’ex Beatle rimase scottato da quest’esperienza e dovettero passare molti anni prima di rivederlo in tour…

Non mollare mai George (ovunque tu sia)…

Informazioni su Leonardo Follieri

Collabora con Jam Viaggio Nella Musica e con Paper Street, scrive su Rock Oddity, dal 2007 scrive di musica per testate online/siti/blog, canta e suona la chitarra. Ha frequentato il Master in Giornalismo e Critica Musicale diretto da Ezio Guaitamacchi, è laureato in Giurisprudenza all’Università Cattolica di Milano con tesi in diritto d’autore.
Questa voce è stata pubblicata in Anniversari e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...