“Up The Bracket”, il fulminante esordio dei Libertines

La copertina di "Up The Bracket" (Rough trade, 2002)

La copertina di “Up The Bracket” (Rough Trade, 2002)

Post-punk e melodia, rabbia e scazzo tipicamente britannico. Il 14 ottobre del 2002 Up The Bracket (Rought Trade) è nei negozi e il pubblico del rock inglese sa già quali sono i suoi nuovi idoli: i Libertines.

Le ragazzine s’innamorano, critica e pubblico sono concordi nel premiare la scalmanata energia delle canzoni di Pete Doherty e Carl Barat, eccentrico duo che firma una bella pagina di musica inglese, con la produzione dell’ex chitarrista dei Clash Mick Jones.

Il risultato è entusiasmante e lo si può sentire negli anthem Death On The Stairs, Time For Heroes, nella furia giovanile di Up The Bracket e in tutto un lavoro che onestamente non soffre alcuna caduta e suona con una freschezza contagiosa ancora oggi. “Tutto probabilmente è già sentito e già detto in precedenza” dicono da anni i detrattori, ma, in fondo, importa così tanto in questo caso? Come canterebbero gli Stones, It’s only Rock ‘n’ Roll, But I Like it

Carl barat e Pete Doherty

Carl Barat e Pete Doherty

Torniamo al biennio 2001/2002. Le due nuove capitali del rock moderno tornano ad essere New York e Londra, anche se le coordinate stilistiche delle cosiddette nuove indie-band da entrambe le parti dell’Atlantico sono comuni: una sana dose di post-punk e new wave. Joy Division, Clash, Gang Of Four, Television tornano ad essere i maestri indiscussi e i padri putativi di tutto il nuovo rock.

I Libertines, che due anni più tardi faranno il bis con The Libertines (Rough Trade, 2004), fra tutto quel marasma di band, talvolta interessanti, ma il più delle volte meteore sopravvalutate, sono uno dei fenomeni da ricordare. Probabilmente non sarebbero riusciti a offrire molto di più di quello che hanno dato. Ma va bene così. In ogni caso quella musica e quelle canzoni prodotte rimangono lì a dimostrare che non sempre vale il motto Don’t Believe The Hype

Se ti è piaciuto questo articolo ti può interessare anche:

29 agosto 1994, UK. L’esordio dei “Sex Beatles”

Questa voce è stata pubblicata in Anniversari e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...