Radiohead, alienazione e caos nelle canzoni e nell’artwork di “Ok Computer”

La copertina di "Ok Computer" dei Radiohead

La copertina di “Ok Computer” dei Radiohead

È il 1997 quando viene pubblicato Ok Computer, terzo album in studio dei Radiohead. Dodici tracce entrate già di diritto nella storia della musica descrivono uno smarrimento e una confusione che provocano un malessere generale oggigiorno ancora imperante.

Per spiegare tali concetti Thom Yorke e soci si presentano con una copertina e un retrocopertina che fungono da ideale anticipazione delle tematiche del disco. Il tutto è “confermato” e “meglio specificato” in un libretto contenente ciò che l’album stesso dice o avrebbe dovuto dire in più…

L’articolo completo su JAM ONLINE

Informazioni su Leonardo Follieri

Collabora con Jam Viaggio Nella Musica e con Paper Street, scrive su Rock Oddity, dal 2007 scrive di musica per testate online/siti/blog, canta e suona la chitarra. Ha frequentato il Master in Giornalismo e Critica Musicale diretto da Ezio Guaitamacchi, è laureato in Giurisprudenza all’Università Cattolica di Milano con tesi in diritto d’autore.
Questa voce è stata pubblicata in Copertine e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Radiohead, alienazione e caos nelle canzoni e nell’artwork di “Ok Computer”

  1. shootanidea ha detto:

    Davvero un bel disco, tra le bellissime tracce del disco spicca Karma Police.

  2. Pingback: Radiohead: Thom Yorke compie 45 anni | Rock Oddity

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...