L’incidente mortale della stella del glam rock

Marc Bolan in compagnia della seconda moglie, Gloria Jones

Marc Bolan in compagnia della seconda moglie, Gloria Jones

Marc Bolan è conosciuto soprattutto per essere il leader indiscusso dei T. Rex, una delle più importanti formazioni inglesi degli anni ’70, pionieri indiscussi del cosiddetto glam rock.

Dopo aver fondato la band nel 1967 e dato alle stampe capolavori celebri come Electric Warrior (Fly Records, 1971) e The Slider (Fly Records, 1972), nel 1974 la sua carriera subisce una improvvisa sterzata: la band si sfalda, il produttore Tony Visconti (lo stesso di Bowie) viene licenziato e la salute è sempre più cagionevole a causa della dipendenza da cocaina. Nello stesso periodo la moglie June Child chiede il divorzio.

Dopo essere stato una delle figure più celebri del rock dei primi anni ’70, Marc Bolan sprofonda in una crisi personale e artistica che durerà fino al 1977. A colmare questa profonda depressione ci pensa la nuova fiamma Gloria Jones, che darà a Marc un figlio nel 1975, Rolan.

Nel 1977 Bolan ritrova salute e popolarità, grazie al nuovo programma televisivo di cui è il conduttore, in piena esplosione punk. E’ proprio il punk a ritenerlo come una sorta di padre putativo.

La notte del 16 settembre 1977 Marc Bolan sta tornando a casa con l’amata compagna Gloria Jones. I due sono stati al Mortons a Berkeley Square (Londra), uno dei loro locali preferiti.

Bolan e i Ramones

Bolan e i Ramones

Bolan ha una grande collezione di auto però odia guidare: anche questa sera la guida della Mini 1275GT è affidata a Gloria. La stessa sera, la fiammante Rolls Royce è stata prestata ai colleghi Hawkind.

Mancano solo due chilometri a casa quando, a un certo punto, Gloria perde il controllo della vettura. La Mini sbanda e, mentre sta attraversando un piccolo ponte, esce di strada, abbatte una staccionata e si schianta contro il tronco di un sicomoro.

L’impatto avviene sul lato del passeggero. Bolan, che non ha allacciato la cintura di sicurezza, viene sbalzato sul sedile posteriore e muore sul colpo. Due settimane dopo, il 30 settembre, avrebbe compiuto trent’anni. Alla Jones va meglio: un braccio rotto e una mascella fratturata.

Nel 2007, nel trentesimo anniversario della scomparsa, Rolan Bolan ha inaugurato un piccolo monumento funebre proprio lì, sulla Queens Ride.

Fonte: Delitti Rock – Ezio Guaitamacchi (Arcana 2009)

Questa voce è stata pubblicata in Anniversari e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...