Blind Faith, una copertina “oltraggiosa”

La copertina originale di "Blind Faith"

La copertina originale di “Blind Faith”

San Francisco, 1967. Mentre in California esplode la Summer Of Love, il fotografo e artista Bob Seidemann raggiunge una discreta celebrità grazie a una reinterpretazione fotografica della Pietà di Michelangelo, rovesciando le tematiche tradizionali e raffigurando un uomo che tiene in grembo il corpo nudo ed esanime di una donna. Uno sconvolgente mix di sensualità e violenza. Quest’esperienza artistica lo sconvolge: «Ho venduto le mie macchine fotografiche. Mi sono spaventato», racconta, «e ho giurato a me stesso che non ne avrei mai più presa in mano una». Prima di vendere la sua attrezzatura, però, fa qualche scatto a Janis Joplin e a una delle band di punta del rock psichedelico californiano: i Grateful Dead di Jerry Garcia….

L’articolo completo su JAM ONLINE

Questa voce è stata pubblicata in Copertine e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Blind Faith, una copertina “oltraggiosa”

  1. Pingback: L’ultimo concerto dei Cream | Rock Oddity

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...