“The House Of The Rising Sun” trascina gli Animals sul tetto d’America

Gli Animals nel 1964

Gli Animals nel 1964

I Beatles avevano aperto le porte dell’America a un’ondata di gruppi britannici: il 1964 era l’anno della British Invasion e gli Animals di Eric Burdon erano pronti a conquistare gli Stati Uniti con la canzone più celebre (e più bella) di tutto il loro repertorio, The House Of The Rising Sun.

Il 5 settembre 1964 il brano vola in testa alle classifiche americane e ci rimane per quattro settimane: è la prima canzone di un gruppo inglese – dopo i Beatles – ad arrivare a questo importante traguardo.

La notizia è che The House Of The Rising Sun non è una canzone degli Animals ma è un folk traditional nord-americano. Eric Burdon e compagni hanno avuto l’immenso merito di averlo elettrificato e reso contemporaneo.

“La loro versione di House Of Rising Sun è ricca di drammaticità, grazie alle elaborazioni del chitarrista Hilton Valentine e al lavoro dell’organista Alan Price, arrangiatore del pezzo ed esecutore del riuscito assolo, tanto essenziale quanto memorabile. Le origini della canzone si perdono nella notte dei tempi o quasi: sembra risalire al Diciasettesimo secolo e, stando alle ricerche dello studioso di musica folk Alan Lomax, la melodia attuale miscela estrapolazioni da diverse canzoni tradizionali inglesi, tra cui Lord Barnard And Little Musgrove. La prima versione su disco di House Of The Rising Sun viene incisa dal bluesman nero Alger “Texas” Alexander nel 1928. La casa del sole nascente è un bordello sito a New Orleans…” – Ezio Guaitamacchi, “1000 canzoni che ci hanno cambiato la vita” – Rizzoli

Questa voce è stata pubblicata in Anniversari e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...