27 agosto 1990, USA. Muore Stevie Ray Vaughan

Stevie Ray Vaughan

Stevie Ray Vaughan

Un incidente di elicottero fatale per il chitarrista blues texano.

Ha soltanto 35 anni Stevie Ray Vaughan quando muore il 27 agosto 1990. Il chitarrista blues, originario del Texas, si stava trasferendo in elicottero dal Wisconsin – dove era appena terminato il suo concerto – a Chicago. La nebbia fitta e l’inesperienza del pilota in queste particolari condizioni climatiche provocheranno l’incidente che gli costerà la vita.

Celebre fu la sua esibizione al Montreaux Jazz Festival nel 1982 con i suoi Double Trouble, dopo la quale fu ingaggiato da David Bowie per registrare Let’s Dance (EMI, 1983) e per il tour successivo al disco. In quest’ultimo caso non se ne fece più niente, poiché Vaughan voleva inseguire la sua grande passione per il blues, così come fece lo stesso anno con il suo album d’esordio Texas Flood (Epic Records, 1983).

La carriera di Stevie Ray Vaughan proseguirà con successo. E poi si interromperà per alcuni anni per problemi di alcool e droga. Il 27 agosto 1990 era tornato da poco sulle scene ed era reduce da una jam session collettiva all’Alpine Valley Music Theater di East Troy. Qui si era trovato a suonare sul palco insieme a suo fratello Jimmie, Eric Clapton, Robert Cray, Buddy Guy e Phil Palmer. Poi, purtroppo, si verificherà l’incidente in elicottero di cui sopra…

Ci riascoltiamo Superstition. In questa versione Stevie Wonder è in compagnia proprio di Stevie Ray Vaughan. E l’uno non offusca l’altro… anzi…

Informazioni su Leonardo Follieri

Collabora con Jam Viaggio Nella Musica e con Paper Street, scrive su Rock Oddity, dal 2007 scrive di musica per testate online/siti/blog, canta e suona la chitarra. Ha frequentato il Master in Giornalismo e Critica Musicale diretto da Ezio Guaitamacchi, è laureato in Giurisprudenza all’Università Cattolica di Milano con tesi in diritto d’autore.
Questa voce è stata pubblicata in Anniversari e contrassegnata con , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...