15 agosto 1970, San Diego. Stephen Stills torna alla sua musica dopo una giornata da dimenticare

Stephen Stills alla fine degli anni '60

Stephen Stills alla fine degli anni ’60

Quando il 14 agosto 1970 Stephen Stills viene arrestato per possesso di cocaina all’Hotel La Jolla di San Diego (CA) è già una superstar internazionale, grazie alla militanza nei Buffalo Springfield prima, e nella all-star band Crosby, Stills, Nash & Young poi.

Era stato trovato in pessime condizioni nel corridoio dell’albergo, barcollando e strisciando per terra semi-cosciente. Dopo l’arresto, verrà rilasciato su cauzione qualche ora più tardi.

In primavera era uscito Deja Vu (Atlantic, 1970), uno dei grandi capolavori dell’estate californiana e del rock tutto. Alla fine dell’anno Stills debutta come solista e non delude le aspettative dei fan: tanto rock-blues, grandi ospiti (tra cui Eric Clapton e Jimi Hendrix!) e un’ispirazione ai livelli massimi, come mai più riuscirà ad eguagliare in carriera.

Stephen Stills due anni prima aveva partecipato ad un’altra pietra miliare: Super Session (Columbia, 1968), concepito insieme ad Al Kooper. Per la verità, mezza opera l’aveva iniziata Mike Bloomfield, ma la salute precaria di quest’ultimo – anch’egli tossicodipendente – costringe Kooper a ripiegare su Stills. L’album è un capolavoro di grande successo commerciale – numero 12 negli USA.

Rock-blues, jazz, pop, rock ‘n’ roll tra cover (Dylan, Curtis Mayfield, Donovan) e straordinari pezzi originali come His Holy Modal Majesty.

Ora però ci riascoltiamo la meravigliosa Love The One You’re With, tratta dall’esordio solista.

Questa voce è stata pubblicata in Anniversari e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...