27 luglio 1979, Scottsdale, Arizona. Incendiato emporio indiano di Alice Cooper

Alice Cooper in versione "ragno"

Alice Cooper in versione “ragno”

Circa 200.000 dollari di danni per Alice Cooper e il suo negozio di prodotti d’artigianato dei nativi americani. In fiamme anche tutti i riconoscimenti ottenuti in carriera dal precursore del rock teatrale. L’artista non riuscirà a recuperare nemmeno i dischi d’oro.

È il 27 luglio 1979. Siamo a Scottsdale, Arizona. Un emporio indiano viene fatto esplodere. Il proprietario del negozio è Alice Cooper.

I danni ammontano a circa 200.000 dollari e, tra gli oggetti polverizzati dalle fiamme, ci sono anche alcune bambole Hopi (dal nome della tribù) del valore complessivo di 75.000 dollari, e i premi ottenuti in carriera dall’artista, tra cui alcuni dischi d’oro. Pare che Alice Cooper abbia tentato di sdrammatizzare su quanto accaduto, affermando che probabilmente qualche simpatizzante della disco music abbia deciso di compiere quel gesto così eclatante, in quanto lui per quel genere musicale non ha mai speso parole d’elogio… anzi…

Scoperto e prodotto da Frank Zappa negli anni ’60, Alice Cooper (nato Vincent Damon Furnier) è il vero precursore del rock teatrale. I suoi spettacoli sono decadenti, horror, macabri, ma sono anche concerti carichi di uno spirito rock sempre pulsante che rendono uniche e “incendiarie” le sue performance.

“School’s out for summer…”

Informazioni su Leonardo Follieri

Collabora con Jam Viaggio Nella Musica e con Paper Street, scrive su Rock Oddity, dal 2007 scrive di musica per testate online/siti/blog, canta e suona la chitarra. Ha frequentato il Master in Giornalismo e Critica Musicale diretto da Ezio Guaitamacchi, è laureato in Giurisprudenza all’Università Cattolica di Milano con tesi in diritto d’autore.
Questa voce è stata pubblicata in Anniversari e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...